Casa nuova o da ristrutturare, cosa scegliere?, Casa Flower
7785
post-template-default,single,single-post,postid-7785,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode_grid_1300,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-14.4,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.1,vc_responsive
 

Quanto costa costruire una casa? Tutte le variabili da considerare

La parola “casa” racchiude un mondo di altre parole. Parlare di “casa” significa parlare di famiglia, benessere, amore. Significa parlare del piacere di tornare nel nostro ambiente preferito, di vivere in uno spazio piacevole e luminoso, di riposare in una camera silenziosa e confortevole. 

Vivere in una bella casa è un sogno condiviso e ognuno di noi, quando pensa alla propria casa ideale, ha in mente un’immagine unica e speciale. Costruire una casa o una villa vuol dire rendere realtà quel sogno. 

Ma quanto costa costruire una casa? La variabile del prezzo è sicuramente una delle preoccupazioni primarie per chi sta progettando la futura abitazione. In questo articolo vediamo insieme tutti i fattori da considerare per avere ben chiaro ogni aspetto ed evitare sorprese.

Il costo di una casa: il prezzo per il terreno

Hai già un terreno di proprietà? Se puoi rispondere “sì” a questa domanda, puoi già spuntare dalla lista una serie di spese. In caso contrario si dovranno considerare, oltre al costo di acquisto, anche le tasse per il passaggio di proprietà, il costo di un’eventuale agenzia di mediazione, l’onorario del notaio e l’eventuale presenza della perequazione. 

Il prezzo per il terreno può variare in base a diverse variabili, tra cui la posizione geografica. Il terreno, inoltre, può essere venduto al metro cubo edificabile (volume) oppure a metro quadro di superficie del terreno. Per dare una cifra indicativa possiamo dire che il prezzo varia dai 480 ai 600 euro al metro quadrato. 

Costruire casa da zero: quanto costa?

Nel preventivo della costruzione della casa vanno considerati i costi per tre macro-categorie: quelli per la progettazione imputabili a geometra/architetto/ingegnere, le spese per il Comune e quelle per l’impresa di costruzioni. In questo senso il prezzo può variare in funzione del fatto se la casa si sviluppa su un unico piano o si compone di due piani. Inoltre, anche l’aggiunta di un portico è una variabile da tenere in considerazione. 

Generalmente una casa di circa 150-160 metri quadri ha un costo che varia dai 280 ai 380 mila. In questo prezzo sono esclusi i costi per le opere esterne quali recinzioni, piazzale e fognature. 

Costruire una casa: come essere certi del prezzo concordato

Se è vero che il prezzo dipende da una serie di fattori, è anche vero che, molto spesso, il prezzo finale non coincide con quanto concordato in fase di preventivo. Il dubbio più comune è proprio questo:

“Avrò considerato tutte le variabili? O avrò brutte sorprese alla fine?”.

Per questo c’è una soluzione. 

Affidandoti ad un General Contractor hai la garanzia di un prezzo certo, grazie ad un controllo meticoloso in ogni fase e all’esperienza in merito alla scelta di fornitori e fasi di lavoro. E non solo rispetto del budget. Con un referente unico hai la serenità di avere la tua casa pronta nelle tempistiche accordate, senza nessun ritardo. 

Scopri tutti i vantaggi di affidarti ad un General Contractor. La costruzione della tua casa diventa facile, veloce, conveniente. 

Per avere un’idea di preventivo per costruire la tua casa, scarica e compila il nostro pratico schema dei costi con tutte le voci da considerare.